Estate, work in progress!

Buongiorno lettori!
Questo post lo dedico a coloro che abitano in città, (che non invidio per niente) che molto spesso non possono godere delle meraviglie che la campagna ci offre.

Ieri sera sono andata a camminare con mia mamma. Sapete, la prova costume!!! No, no, scherzavo, niente prova costume, solo una passeggiata per smaltire i pranzi e le cene abbondanti!!
Beh, insomma, nonostante il freddo paragonabile a quello di marzo, la passeggiata è stata molto piacevole.

Lungo la strada, infatti, mi sono imbattuta in uno spettacolo magico. Proprio come quando ero piccola, mi nascondevo nel mio giardino e aspettavo che uscissero loro, le lucciole, per ammirarle da vicino.

Ieri sera erano tutte nascoste tra i filari delle vigne. Bellissime!! Potrei rimanere ore ad ammirarle, sembrano come danzare!
Non so se i cittadini possano godere di questo spettacolo, ma non penso proprio.
Già dalle mie parti sono molto, molto diminuite rispetto a quando ero bambina.

Comunque eccola l’estate che volevo. Magari con qualche grado in più, ma con le lucciole, i grilli che cantano, le ciliegie sull’albero (ebbene sì, l’altro mio albero ha le ciliegie, quelle più tardive, diciamo, sono aspre, ma finalmente ho delle ciliegie).
Le mie giornate le passerò comunque al pc a scrivere la tesi, ma poco importa, mi basterà uscire la sera. Intanto, ho iniziato anche a prendere un po’ di sole. Sì, dai, non sopporto più il mio colorito mozzarellina-fantasma! Sembra veramente che io sia un vampiro!!!!!!

A proposito vi ho detto che ho iniziato il primo capitolo?????? Bene, un disastro!!! Poi, siccome sono fortunata, un libro che per me era fondamentale per la stesura della tesi è scomparso da Googlebooks. Accidenti..ho dovuto comprarlo, alla modica cifra di 27€.
Tra i ringraziamenti di questa tesi devo mettere anche Amazon.it per tutti i libri che ho comprato. O lui deve ringraziare me?!

Ritorno al secondo paragrafo

Stay free

Kaylali

Annunci