In questo condominio non è gradita la pubblicità

So che non è normale per una presunta scrittrice di un blog, non ambire ad avere pubblicità.
Ma dovete sapere che questo blog è nato come valvola di sfogo che possa contenere più di 140 caratteri di Twitter e più di 420 caratteri di Facebook.
E magari possa essere anche più corretto dal punto di vista grammaticale di quanto non siano i miei stati sui Social Network sopracitati.

Inoltre, i miei cosiddetti Amici di Facebook già conoscono la mia vita, la mia apatia e la mia ansia da laureanda, perciò non trovo necessario pubblicizzare ancora di più il blog.

Ciò che mi intriga è pensare che dei perfetti sconosciuti come voi che state leggendo, possano entrare a contatto con me e leggere di me mentre che ne so, stanno girando senza meta in Internet.
Magari la ragazza che vuole preparare una cenetta romantica e digita crisi su Google, inciampa nel mio blog.
Oppure il teenager annoiato che digita noia e, spera che Google possa aiutarlo, si ritrova, invece, a leggere la vita noiosa di qualcun’altro (la sottoscritta).

Sì, molto intrigante.

Poi è ovvio, essere consapevole da una parte, che forse nessuno perfetto sconosciuto leggerà mai le mie fesserie, mi porta a voler condividere il blog con un gruppo ristretto di persone. Quelle persone che, sono sicura, non si stancheranno mai di leggere le mie pippe mentali e le mie fisse, anche se queste sono grammaticalmente più corrette delle altre, e anzi, mi sosterranno finchè scrivere di me mi darà ancora piacere.

Stay free!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...